Il potere del perdono

10,00


E’ un romanzo gradevole e trainante nel suo complesso narrativo, collocato in una angolazione fantasiosa di vita biblica. Esso si inserisce nei percorsi della moderna modulazione narrante a tinte fosche, nere e bianche per il suo epilogo di essere un potenziale “vendicatore del sangue” per poi addivenire ad un impatto civile, morale, umano e religioso, con la propria coscienza e la propria anima nella consapevolezza intima e serena del grande potere del perdono.

Un libro che a prima vista incute non la paura, ma il senso del disgusto, dell’orrido, della ripulsa e, infine, della liberazione dell’altrui colpa attraverso l’espiazione di un commisurato limite dell’umano esistere nell’incommensurabile perdono.

[yith_wcwl_add_to_wishlist]
COD: 9788885576452 Categoria:

Descrizione volume

f.to cm 12,5×19,5,

104 pagine interne stampate in monocromia su carta avoriata + copertina stampata in quadricromia su carta patinata con plastificazione opaca

Dettagli del libro

Anno edizione

2019

Autore

Barbuto Fabian