L’isola delle lacrime

10,00


E’ un racconto emozionante in cui l’autore ripercorre le teppe dell’esperienza di vita di suo nonno Alfonso, uomo semplice e depositario di antichi valori, che agli inizi del secolo scorso si spinse oltreoceano alla ricerca del “sogno americano”.

La vita dura fatta di povertà spinsero tanti italiani a cercare fortuna all’estero, alcuni vi rimasero, altri, come il protagonista del racconto, decisero di rimpatriare perchè molto legati alla propria terra e alle proprie radici.

Le aspettative di chi, a malincuore, lasciava i propri cari nella Terra natìa non corrispondevano alla realtà della vita difficile che li attendeva. Infatti, spinti dalla miseria e dalla speranza di un futuro migliore, ma vittime dell’ignoranza e dell’analfabetismo, molti emigrati italiani furono facili prede di sfruttatori, che promettevano loro ricchezze straordinarie con il solo scopo di specularvi.

L’autore si sofferma, infine, sul fatto che gli italiani abbiano portato in America la cultura, le tradizioni, la cucina, i costumi e l’identità della nostra terra.

[yith_wcwl_add_to_wishlist]
COD: 9788885576643 Categoria: Tag: ,

Descrizione volume

f.to cm 15×21, 144 pagine interne stampate in monocromia con illustrazioni + copertina stampata in quadricromia